Edizioni

International Event


Venerdì, 22 Dicembre 2017

Alla ricerca di idee per cavalcare la rivoluzione digitale

Alla ricerca di idee per cavalcare la rivoluzione digitale

La “disruptive innovation”, neologismo creato dal professore Clayton Christensen, è l’unica àncora strategica per non subire, bensì cavalcare la rivoluzione del digitale. In un contesto molto competitivo, incalzato da una trasformazione digitale costante e continua, ricorrere a fonti esterne per immettere in azienda nuova linfa vitale può portare innovazione o, meglio, open innovation, paradigma coniato dall’economista americano Henry Chesbrough, un invito a lasciar fluire in azienda stimoli nuovi e input innovativi provenienti da fuori. Aprirsi all’esterno per crescere e adeguarsi alle trasformazioni esterne è diventato un imperativo.

La partenza è sempre la fase più difficile, decidere di aprire le porte dell’azienda per lasciarsi contaminare da forze esogene rappresenta il punto di rottura per avviare una vera open innovation. Secondo i dati dell’Osservatorio sull’Open Innovation sempre più aziende, anche le Pmi, scelgono di affidarsi a partner esterni per produrre idee dirompenti, all’altezza di un mercato 4.0.

L’ecosistema di attori ai quali poter attingere per migliorare l’innovazione è ampio: università e centri di ricerca (scelte dal 35% delle aziende), il mondo delle startup (preferito dal 20% delle aziende) ma anche call4idea (11%), concorsi per raccogliere idee innovative da supportare e integrare in azienda oppure i hackathon (9%), maratone digitali durante le quali gli sviluppatori forniscono veri e propri concentrati di soluzioni innovative per le imprese.

Qualsiasi sia la scelta, affinché ci siano scambio e osmosi effettivi tra il committente e i partner esterni, con un contagio di idee innovative da poter integrare negli ingranaggi industriali, è fondamentale che i soggetti esterni siano disposti ad intrecciarsi nella trama della governance e delle logiche aziendali e che l’azienda sia realmente coinvolta, in modo dialettico, nel processo e che sia pronta ad incubare e a dare ossigeno ai nuovi germi di innovazione, accettandone l’impatto disruptive.

Live #vicenzaoro


    Vicenzaoro app

    Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.

    Iscriviti alla newsletter

    Seguici su

    © ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
     
    Il tuo browser non è aggiornato!

    Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

    ×